Città Invisibile

CITTÀ INVISIBILE ha coinvolto un gruppo di ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado in un’esperienza di volontariato culturale di avvicinamento e riscoperta della storia e della cultura della nostra città, in particolare dei luoghi la cui importanza artistica, storica e culturale è poco conosciuta.
Dopo due anni di formazione e ricerca i ragazzi hanno elaborato un percorso che esplora il centro della città, sviluppato in sei tappe. Gli studenti si sono impegnati in tutti gli ambiti del progetto: dall’ideazione del percorso, alla ricerca storica e artistica, fino all’elaborazione di segna luoghi e alla realizzazione di visite guidate attraverso i luoghi dell’itinerario de “ La Città invisibile”.
Il tema conduttore che unisce questi luoghi e dà un senso al percorso è la RIQUALIFICA, intesa come rigenerazione e riutilizzo degli spazi e dei luoghi nel tempo. Un percorso che si snoda tra passato presente e FUTURO!

CITTÀ INVISIBILE è un’azione di OLTREVISIONI. “NUOVE CITTADINANZE CULTURALI”, progetto finanziato da Fondazione Cariplo con il bando “Protagonismo culturale dei cittadini”. Il capofila del progetto è l’Assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Bergamo.

 

Nel corso dell’estate, i ragazzi de La città invisibile, si metteranno in gioco una volta ancora. Da giugno a settembre sono previste 5 visite guidate gratuite, per scoprire i segreti che i luoghi lungo il percorso hanno da raccontare. I tour saranno condotti direttamente dai dieci studenti che hanno aderito al progetto.

Queste le date delle visite: 17 giugno, 8 e 15 luglio, 2 e 16 settembre. Partenza ore 14.30, ritrovo presso la statua di Pietro Ruggeri da Stabello in piazza Pontida.

Prenotazione consigliata: info@cittainvisibile.bg.it